Corsi

Tutti i corsi della stagione 2018/2019

Corsi, corro, correrò

Perchè il teatro? Perchè il teatro è uno degli strumenti più espressivi e più utili per la formazione di una persona.

Il corpo scenico – Ilaria Drago

Vivere il proprio corpo come un potente archivio di emozioni e risorse capaci di svelarsi perché si possa entrare in un dialogo cosciente con se stessi, gli altri, l’ambiente e… il palcoscenico!

Laboratorio Officina Creativa

Laboratorio performativo a cura di Matteo Maffesanti e del Collettivo Elevator Bunker.

L’ obiettivo principale del percorso è quello di creare uno spazio che dia la possibilità ai partecipanti di poter esprimere la propria creatività attraverso differenti linguaggi performativi ed espressivi.

Officina Marziani 2018/2019

Sei incontri mensili di un’intera giornata per costruire insieme una lunga storia (un romanzo, il racconto di un viaggio, le puntate di una serie TV, ma anche la rivisitazione del tuo diario o un percorso di storytelling…).

Il metodo delle azioni fisiche – Alsina

Il teatro che propone Alsina è un teatro conflittuale, intenso, che, allontanandosi dalla memoria emotiva, trova nel qui e adesso una straordinaria vitalità ed originalità.

Workshop teatrale: L’Ordito e la Trama

Fili che s’intrecciano, di differenti misure, materiali e colori, che insieme formano un tessuto. Fili che da soli sono spesso sottili e fragili ma intrecciati assieme diventano forti, prendono forma, i colori si mescolano a formare un disegno con una sua armonia e bellezza.

Laboratorio: Come fosse specie prediletta

Con un verso di Mariangela Gualtieri, la Compagnia apre le porte del suo cantiere teatrale e invita chiunque abbia voglia di esserci ad un momento di incontro e condivisione del suo lavoro, in questo momento dedicato alle forme e alle qualità della natura e alle anatomie di corpi e di anima.

Il Metodo – Verdiana Battaglia

Il corso si propone di esplorare il “Metodo” per creare il personaggio partendo da una caratterizzazione naturale e organica seguendo il “Metodo” di Konstantin S. Stanislavskij e di Lee Strasberg (Actor’s Studio’s).