Teatro

Orti Erranti

Alieni

E' tutto reale

basato su una storia vera non ancora accaduta
con Lorenzo Sartor, Alida Castelletti, Simonetta Marini, Andrea Castelletti
regia Andrea Castelletti e Laura Murari
Teatro Verona
Lo spettacolo si propone di indagare su come e quanto la rivoluzione digitale stia evolvendo gli umani, i rapporti tra le persone e tra le generazioni, il sapere, gli acquisti, il tempo libero, la libertà e le costrizioni.
Basato su una storia vera non ancora accaduta.

Una analisi del presente e dello scarto tra generazioni nel nuovo mondo governato dalla tecnologia in modo sempre più dilagante.

Qual è il confine tra il mondo fisico e il mondo digitale?
Per scoprirlo entrate in “Alieni”. Ma non è un gioco, è un social. Anzi di più: è un mondo reale.

“Alieni” è un videogioco che sta spopolando tra i ragazzi. I vari giocatori giocano insieme connettendosi in  internet, utilizzando cuffie e microfoni e visori VR. Il gioco consiste nell’ammazzare gli alieni che stanno invadendo la Terra. La particolarità del videogioco è che utilizza quale ambientazione Street View di Google: il sistema geolocalizza l’utente e, una volta dentro al gioco, il giocatore si muove nelle strade del suo quartiere; alle immagini fornite da Street View, il sistema aggiunge con una sovraimpressione grafica gli alieni (un po’ come è il noto “Pokemon go”)  e gli avatar degli altri giocatori. I giocatori quindi giocheranno in un ambiente reale, identico alla realtà…
Ma “Alieni” non è solo un gioco, si rivela essere anche un social, dal momento che i ragazzi entrano per incontrarsi, standosene chiusi nella loro cameretta: si incontrano nel gioco dandosi appuntamento nelle vie del quartiere in un ambiente conforme alle loro aspettative e una volta dentro quando non combattono chiacchierano, condividono musica, ecc…
Piano piano per qualcuno di loro il confine tra il mondo reale e il mondo di “Alieni” diventerà sempre meno percepito…



Di seguito solo alcuni dei commenti raccolti dal pubblico all’uscita dal Teatro:

  • Sono appena uscita da teatro dove ho visto Alieni. COMPLIMENTI!! mi è piaciuto tantissimo. Bella l’idea, bello il testo e bravi gli attori. E un gran lavoro di video e coordinazione! Spargerò la voce che c’è un bello spettacolo nuovo e originale da vedere al Modus!!!
    Rita
  • Castelletti ci sorprende sempre, perchè mai uno spettacolo è uguale al precedente.
    Mario
  • Una lucida analisi del presente e dello scarto tra generazioni nel nuovo mondo dominato dalla tecnologia, con la coda dell’occhio attenta alla storia e un timore purtroppo fondato per il futuro … da vedere ❤️
    Sabrina
  • Un vero capolavoro dovrebbe fare il giro nelle scuole d’Italia
    Solidea
  • Uno spettacolo da non perdere! Bravissimi tutti.
    Valeria
  • Stupefacente la visione di Alieni, al di là di ogni mia immaginazione o aspettativa. In una sola parola: GENIALE!
    Originale la tridimensionalità creata dai video e l’effetto della simultaneità del tempo. Si avvicina molto al cinema …una sorta di continuo montaggio, ma dal vivo …un effetto incredibilmente efficace …bravi!
    Flavia
  • Ho apprezzato molto lo spettacolo. Attuale e concreto nei contenuti, pieno di messaggi che fanno riflettere sia ragazzi che adulti. Rispecchia molti dei nostri comportamenti quotidiani, consiglio a tutti di andare a vederlo.
    Giovanna
  • Davvero bravissimi tutti! Riescono ad arrivare dritto al cuore e a far riflettere. Grazie per averlo realizzato!
    Al Modus poi è come nel salotto di casa.
    Barbara
  • Il testo è un capolavoro ❤ gli interpreti sono favolosi …difficile distinguere il confine tra la persona e il personaggio …difficile distinguere tra realtà e finzione, tra reale e virtuale …vincono l’incertezza, il disagio, la fuga verso il nulla …non serve dire altro …è un invito a riflettere ❤
    Sabrina
  • Such a fab performance, well done!
    Antonella
  • Ieri sera siamo stati all’ultima replica di “Alieni”… speriamo che questo spettacolo torni non solo al Modus, ma arrivi alle scuole… per raccontare quanto il virtuale stia pericolosamente invadendo la vita reale… uno spettacolo necessario per riflettere e far riflettere. Grazie ad Andrea Castelletti 
    Jessica
  • La meravigliosa sensibilità di chi i teatri li vuole vedere pieni, di chi vuole che l’impegno dei giovani sia riconosciuto e premiato! Bravissimi tutti! grazie!
    Cristina
  • Congratulazioni agli attori! Bellissimo spettacolo. Lo ricorderò per tutta la vita.
    Senza firma
  • Alieni: si entra in scena pensando a una commedia leggera di bella spensieratezza. Si cala il sipario confusi, in piena riflessione con se stessi e il proprio smartphone. Lucida analisi del rapporto genitori/ figli e di essere umano / tecnologia… capacità di osservare i tempi vivendoli. Il tutto impersonato da esperti interpreti della vita reale… Con capacità di comunicare la propria realtà.
    Vincenzo
  • Io tutto quello che potevo dire dopo lo spettacolo l’ho detto agli attori, stringendo loro la mano nel foyer … grazie per la meravigliosa accoglienza! DIRE BRAVI È POCHISSIMO!!!
    Giordano
  • Bravissimi gli attori, strepitosi il testo e la regia. Complimenti speciali a Lorenzo Sartor
    Senza firma
  • È la prima volta che questo argomento mi ha colpito così nel profondo, siete riusciti a farci aprire gli occhi su un argomento che ci tocca da vicino e che molto spesso sottovalutiamo. Uno spettacolo molto toccante ed emozionante che rispecchia una verità che va fermata grazie proprio a queste rappresentazioni che aiutano a far capire e ragionare su argomenti che talvolta conosciamo solo superficialmente . Uno spettacolo che dovrebbe essere proposto nelle scuole. Complimenti a tutti ! Complimenti agli attori giovanissimi che hanno saputo emozionarci così tanto nella loro interpretazione !
    Lucia
  • Bellissimo spettacolo, colpisce sin da subito. Lo dovete portare in giro ovunque, nelle scuole per i ragazzi e nei teatri per gli adulti, lo dovrebbero vedere tutti
    Marica
  • Bravissimi tutti??? serata da non perdere molto toccante ♥️
    Simonetta
  • Ancora complimenti x lo spettacolo ! Davvero significativo? Super bravi tutti gli attori
    Elena
  • Spettacolo molto bello! Mi ha toccato nel profondo. Finale inaspettato.
    Giulia
  • Un’inquietudine che fa riflettere, interpretata con l’anima. Un regalo per noi.
    Cecilia
  • Alieni è uno spaccato della vita che potrebbe presto presentarsi! Un padre filosofo legato alla natura e al mondo reale che con amore e delicatezza cerca di non far cadere nella “gabbia del corpo” i giovani di oggi… Tanto da riflettere su quello che stiamo lasciando ai nostri ragazzi. Protagonisti spettacolari! Grandiosi i registi!
    Consuelo
  • Questa realtà le famiglie la vivono gia tutti i giorni. Lanciamo un grido di allarme su questa problematica.
    Raza
  • Alieni, alias, altro. Oggi la realtà è talmente scostante da noi stessi che l’unica via d’uscita è entrare a far parte di un nuovo mondo, un mondo d’altro
    Senza firma
  • E’ stato fantastico Alieni.
    Luca

RECENSIONE MODULAZIONI TEMPORALI DEL 12 MAGGIO 2024 di SILVIA PAGANINI

Alieni, è tutto reale, basato su una storia vera non ancora accaduta”, con regia di Andrea Castelletti e Laura Murari è tra gli Svisti di stagione del Teatro Modus di Verona, a pieno titolo tra gli spettacoli di maggior successo. 

Una rivoluzione digitale è in atto e nessuna generazione ne è immune: tutti convivono a stretto contatto con strumenti digitali sempre più complessi e interattivi, sempre più le relazioni divengono virtuali e immaginarie. Il confine tra la realtà e il virtuale è sottile, si è in piena degenerazione fisica e mentale di chi vive completamente sospeso.

Un convincente Lorenzo Sartor è il protagonista di una quotidianità vissuta quasi totalmente nell’oblio di una realtà parallela, in cui l’estasi è proprio il non dover neppure uscire dalla propria camera, un mondo altro in cui si può desiderare ed essere ciò che si vuole. L’unica amica reale, Alida Castelletti, viene trascinata nel gioco della caccia agli alieni, riuscendo però a rimanere appigliata alla vita vera, nutrendo perplessità. La differenza sostanziale appartiene alle loro famiglie, Simonetta Marini e Andrea Castelletti, in movimento tra una deriva verso l’incosciente accettazione di un sistema alienante e distruttivo e una forte consapevolezza e spirito critico. 

“Alieni”  è un attacco ben mirato e deciso, un trampolino che spera di salvare, o per lo meno disturbare, parte del pubblico che assiste inerme ad una messinscena specchio delle proprie azioni e pensieri quotidiani, specchio delle tante relazioni non vissute. Il virtuale rende inutili qualsiasi azione, pensiero e parola e solo chi imparerà a navigare con coscienza e il giusto dominio potrà forse illudersi di essere ancora libero. Uno spettacolo che accende una scintilla.


Video Spettacolo Integrale: https://vimeo.com/856829001


Main Sponsor e Partner della Stagione Culturale

Main Sponsor di Stagione
In collaborazione con
Comune-Verona-Modus-Teatro-Castelletti
Sponsor Tecnici
Grafiche Aurora MODUS sponsor OFFICIAL-m2app-Modus Verona per sito

repliche compiute

  • sab 20 nov 2021
  • dom 21 nov 2021
  • mer 24 nov 2021
  • ven 26 nov 2021
  • sab 27 nov 2021
  • dom 28 nov 2021
  • ven 03 dic 2021
  • dom 05 dic 2021
  • mer 08 dic 2021
  • ven 10 dic 2021
  • sab 11 dic 2021
  • ven 18 nov 2022
  • sab 19 nov 2022
  • dom 20 nov 2022
  • mer 23 nov 2022
  • ven 25 nov 2022
  • sab 26 nov 2022
  • dom 27 nov 2022
  • sab 21 gen 2023
  • dom 22 gen 2023
  • mer 25 gen 2023
  • gio 26 gen 2023
  • ven 17 nov 2023
  • ven 08 dic 2023
  • sab 09 dic 2023
  • dom 10 dic 2023
  • ven 15 dic 2023
  • sab 16 dic 2023
  • ven 03 mag 2024
  • sab 04 mag 2024
  • dom 05 mag 2024
  • gio 09 mag 2024