Cinema

Film di Samad Zarmandili

BEATE

con D. Finocchiaro, M. Roveran
Italia, 2018
Teatro Verona
In un’azienda del nordest quando la titolare annuncia che desidera chiudere la fabbrica una delle operaie tenta l’impossibile interpellando le religiose di un convento vicino, abili ricamatrici. Con gli avvocati di VE.G.A.

Ciclo di film di Marzo di TU DONNA sul tema della emancipazione e diritti della donna in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Dopo la proiezione del film viene intavolato un dialogo con il pubblico a cura dell’avvocato Elisabetta Baldo della Associazione VE.G.A.


Armida è una bella donna siciliana trapiantata in un paesino del Polesine, dove lavora in una ditta di biancheria femminile che si chiama Veronica coma la sua proprietaria. Armida è “senza marito e con un piede storto”, come dice sua zia, suor Restituta, e deve mantenere da sola una figlia adolescente. Per questo, quando la proprietaria Veronica annuncia alle dipendenti che la ditta sta per chiudere a causa della crisi economica, Armida è disperata. Ma le viene in soccorso la sua natura combattiva, anche perché intuisce che Veronica sta usando la crisi come scusa per dislocare all’estero l’azienda e intascare i soldi dello Stato. Dunque la donna trova il sistema di combinare l’abilità sartoriale delle colleghe con l’arte del ricamo in cui eccellono le suore del convento locale dedicato a santa Armida, di cui fa parte proprio zia Restituta.

Amad Zarmandili, alla sua prima regia di un lungometraggio di finzione dopo molta esperienza come aiuto regista di Aureliano Amadei, Alessandro Piva e Salvatore Maira (coautore della sceneggiatura con Antonio Cecchi e Gianni Gatti), nonché della serie tv Squadra antimafia, ha una bella agilità di ripresa e un ottimo ritmo di commedia.

E il cast è di qualità, da Donatella Finocchiaro nei panni di Armida a Maria Roveran in quelli della giovane suor Caterina. Le punte di diamante restano Lucia Sardo, la spassosa suor Restituta, e Paolo Pierobon nel ruolo di Loris, l’amante di Armida nonché ex dipendente della ditta Veronica: Pierobon è una delle eccellenze del teatro italiano contemporaneo, sarebbe ora che anche il cinema gli desse lo spazio che si merita.


ASSOCIAZIONE VE.G.A.

L’Associazione Ve.g.a. (Veronesi Giuriste Associate) nasce a Verona l’8 marzo 2010 a cura di un gruppo di avvocate veronesi desiderose di portare attenzione, nel proprio ambito professionale e non, alla cultura delle pari opportunità. vegaverona.com

in calendario

  • mar 10 mar ore 20:00

Assicurati subito il tuo posto acquistando il biglietto in prevendita o cliccando su Prenota.

Per riduzioni sui biglietti, promozioni e convenzioni si veda la pagina biglietti

Per essere sempre aggiornato su variazioni e novità del calendario, iniziative e promozioni puoi ricevere la newsletter settimanale di modus per email e/o con broadcast whatsapp.
Clicca qui per iscriverti

Attenzione - Le date potrebbero essere solo indicative. Le date potrebbero subire repentini cambiamenti. Si raccomanda di verificare sempre il calendario in prossimità della data di interesse.


L'Evento fa parte del percorso

Sponsor e Partner del Percorso

Con il contributo e il patrocinio di
Comune Verona Pari Opportunità Modus
In collaborazione con
Convergenze Modus Vega modus Verona-Film-Festival-Modus
Con il patrocinio di
consulta-associazioni-femminili-modus-verona
Con il sostegno di
mamelistrasse-verona-modus
In collaborazione con
Comune di Verona servizi sociali Modus Comune Verona Pari Opportunità Modus Comune di Verona 1a Circ. Modus Verona-Film-Festival-Modus Convergenze Modus Vega modus

Main Sponsor e Partner della Stagione Culturale

Valpolicella Benaco Banca Modus Verona sito
In collaborazione con
Partner Tecnici
Grafiche Aurora MODUS sponsor OFFICIAL-m2app-Modus Verona per sito