Teatro a Verona

A TEATRO SICURAMENTE

A TEATRO DI SICURO!

A TEATRO IN SICUREZZA…


SINTESI DELLE DISPOSIZIONI DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO COVID CONFORMI AL DPCM 11/06/20 Agg.6/8/20


|

SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI

Garantiamo la frequente pulizia e disinfezione di tutti gli ambienti e delle sedute.

|

AREAZIONE DEGLI AMBIENTI E FLUSSI D’ARIA

Prima e dopo ogni spettacolo gli ambienti vengono ampiamente areati.
Durante lo spettacolo si assicura un ricambio completo dell’aria in maniera continuativa tramite impianto di estrazione meccanica controllata.

Il riscaldamento della sala avviene tramite irradiamento da pavimento senza movimentazione di aria.

|

IGIENIZZAZIONE DELLE MANI

E’ obbligatorio igienizzarsi le mani all’ingresso di modus e dopo l’uso del bagno.

|

MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA

All’ingresso di modus viene misurata la temperatura corporea tramite termometro a distanza.
Non possono entrare coloro che presentano temperatura superiore ai 37,5 gradi.

|

USO DELLA MASCHERINA

L’uso della mascherina è obbligatorio in coda, nelle fasi di afflusso e deflusso platea e durante lo spettaccolo.

| 

DISTANZE SANITARIE

La disposizione della platea garantisce il distanziamento di 1m calcolato come da normativa da testa a testa per tutti i non congiunti.
La distanza di 1m deve essere rispettata da tutti i non congiunti: in coda e nelle fasi di afflusso e deflusso dalla platea.

NB: per il deflusso si raccomanda di favorire prima l’uscita del pubblico in prossimità delle porte, rimanendo  seduti al proprio posto il tempo necessario per evitare situazioni di assembramento.

Si richiede altresì di evitare assembramenti negli spazi antistanti al modus.

|

RINTRACCIABILITÀ, PRENOTAZIONE e ASSEGNAZIONE DEL POSTO

A tutto il pubblico presente in sala è richiesta la registrazione del nominativo e telefono/email al solo fine di assicurare la rintracciabilità in caso di rilevazione di rischi di contagio. I dati vengono tenuti per 14 giorni.

Per questo si richiede di effettuare la prenotazione del posto utilizzando il sistema online su modusverona.it che raccoglie nominativi e contatti (il pagamento avverrà alla biglietteria di modus il giorno stesso dell’evento) ovvero acquistando il biglietto in prevendita alla cassa del modus con qualche giorno di anticipo.

Per coloro che hanno difficoltà ad effettuare la prenotazione online, è possibile accedere allo spettacolo la sera stessa (in caso vi siano ancora posti liberi) compilando l’apposito modulo di registrazione in cassa.

In tutti i casi, i posti verranno assegnati la sera stessa presentandosi in biglietteria, in base alla composizione del nucleo dei congiunti così come dichiarato con la prenotazione ovvero in cassa.

In sede di registrazione ai fini covid-19 è possibile per chi lo desidera dichiarare di voler ricevere le informative di modus sulla programmazione culturale.

|

PATTO DI RESPONSABILITÀ RECIPROCA e DICHIARAZIONE DI BUONA SALUTE con ARTISTI, ALLIEVI E COLLABORATORI

Gli attori e tecnici che svolgono attività artistiche, gli allievi e i collaboratori all’organizzazione degli eventi che si tengono presso modus, sottoscrivono un Patto di Responsabilità volto ad assicurare la piena conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti e l’impegno ad adottare comportamenti di massima precauzione, nonché l’astensione immediata dalle attività in caso di rilevamento di febbre > 37.5° o di altra sintomatologia riconducibile al Covid-19 ovvero in caso di obbligo di quarantena degli stessi o di loro conviventi.
Con la Dichiarazione di Buona Salute gli stessi dichiarano di non presentare sintomatologia riconducibile al covid-19 nè di essere stati in contatto con persone positive nei 14 giorni precedenti all’ingresso in modus.

|

…LAST BUT NOT LEAST

modus richiama al senso di responsabilità da parte di tutti gli spettatori

|


https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/06/11/20A03194/sg

https://www.testo-unico-sicurezza.com/protocollo-sanitario-covid-19-cinema-e-spettacoli-dal-vivo.html


|

PROTOCOLLO COVID MODUS

|

INFORMAZIONI GENERALI

In un momento di particolare emergenza sanitaria il Modus ha deciso di adottare misure specifiche il rischio di contagio da COVID 19 volte al fine di permettere lo svolgersi di eventi dal vivo nel rispetto della loro sicurezza del pubblico ed  intervenire tempestivamente su eventuali casi di contagio.

Si sottolinea che il COVID-19 rappresenta un rischio biologico generico, per il quale, quindi, le misure adottate dal Modus non sono dissimili da quelle previste per tutta la popolazione e adottate in tutti i locali pubblici.
Il documento contiene misure di prevenzione e protezione rivolte agli operatori di Modus,  al pubblico, quanto agli artisti ospitati e a tutte le persone esterne. Il presente documento contiene misure che seguono la logica della precauzione e attuano le prescrizioni del legislatore e le indicazioni dell’autorità sanitaria.
Si ricorda che i sintomi più diffusi nella popolazione di COVID-19 sono: febbre, brividi, tosse, difficoltà respiratorie, perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia), rinorrea/congestione nasale, faringodinia, diarrea.

Il Referente di Modus per il COVD-19 è il Direttore di Modus Andrea Castelletti; il Direttore potrà avvalersi di collaboratori volontari per ottemperare a tutte le procedure pratiche.

Modus si impegna a predisporre una comunicazione efficace dei contenuti del Protocollo a tutti i soggetti potenzialmente interessati e a darne massima pubblicizzazione, al fine di condividere le regole in esso contenute.

IL MODUS GARANTISCE

– frequente sanificazione dei locali
– ricambio di aria prima e dopo ogni evento e durante con impianto di estrazione meccanica controllata dell’aria;
– fornitura di gel igienizzante all’ingresso e nei bagni e istruzioni per il corretto lavaggio delle mani;
– misurazione della temperatura corporea all’ingresso a tutto il pubblico;
– segnaletica per gestione afflusso di pubblico e cartelli esplicativi delle norme igieniche e di sicurezza;
– disposizione della platea con distanziamento di 1m calcolato da testa a testa per tutti i non congiunti*;
– obbligo di mascherina da parte del personale di modus negli spazi condivisi e/o a contatto con il pubblico;
– registrazione del nominativo e telefono/email del pubblico al fine di assicurare la rintracciabilità in caso di rilevazione di rischi di contagio, dati vengono tenuti per 14 giorni;
– patto di responsabilità reciproca e dichiarazione di buona salute con gli artisti con altro personale esterno che collabora con Modus.

INDICAZIONI PER IL PUBBLICO

–  in tutte le situazioni all’interno del Modus è obbligatorio l’uso della mascherina di propria dotazione, chirurgica o di comunità;
– in tutte le situazioni statiche in cui è possibile garantire il distanziamento di almeno 1 metro tra le persone è possibile abbassare la mascherina;
– per le persone con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina, la mascherina non è obbligatoria;
–  è necessario lavarsi e/o igienizzarsi spesso le mani;
– evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
– non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
– coprirsi con il gomito bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
– non possono entrare al Modus tutti coloro che presentano temperatura superiore ai 37,5 gradi e sintomi riconducibili al COVID-19. I genitori di utenti minorenni sono tenuti ad accertare che il/la proprio/a figlio/a non presenti tali sintomi prima di entrare nello spazio. In caso contrario rimanere a casa.
– l’ingresso è a distanza di almeno 1 metro;
– a titolo ulteriormente precauzionale viene misurata la temperatura a chiunque entra nello spazio Modus.

MODALITA’ DI PUBBLICIZZAZIONE

– pubblicazione del Protocollo sul sito modusverona.it , di facile accesso dalla home page, aggiornata ad ogni modifica;
– segnaletica e cartelli recanti le norme comportamentali generali e specifiche desunte dal Protocollo;
– il decalogo delle regole di prevenzione fornite dal Ministero della Salute;
– il manifesto del Ministero della Salute sulle corrette modalità di lavaggio delle mani è posto nei bagni.

SINTESI DELLA GESTIONE DEI CASI

Nel caso di rilevazione di una temperatura corporea superiore a 37,5, il Direttore (o collaboratore) allontana la persona in area separata con mascherina chirurgica. Il direttore (o collaboratore). Tutte le persone presenti in sala vengono tempestivamente avvisate per poter procedere autonomamente con la diagnostica. Se il caso viene segnalato successivamente all’evento nel  limite dei 14 giorni successivi verranno avvisate immediatamente tutte le persone presenti all’evento, delle quali si sono raccolti i riferimenti di nome, cognome e numero di telefono.

 

* La Presidenza del Consiglio stabilisce che sono congiunti i coniugi, i partner conviventi, i partner delle unioni civili, le persone che sono legate da uno stabile legame affettivo, nonché i parenti fino al sesto grado (ad esempio i figli dei cugini tra loro, i cugini del coniuge)

Main Sponsor e Partner della Stagione Culturale

In collaborazione con
Partner Tecnici
Grafiche Aurora MODUS sponsor OFFICIAL-m2app-Modus Verona per sito