Incontri

Roberta Tosi

Friedrich

VISIONARI #4

con l'attrice Simonetta Marini
e le armoniche dal vivo di Antonio Canteri
Teatro Verona
L’uomo si scopre viandante, solo in mezzo alla vastità del mondo. “Ed io che sono?” si chiedeva Leopardi. Friedrich nei suoi dipinti interroga la natura, anche quella umana. E noi, con lui.

Le 6 conferenze-spettacolo del Percorso ART&TEATRO/VISIONARI sono tratte dal libro “Visionari“, scritto da Roberta Tosi.

Piero della Francesca, Michelangelo, Parmigianino, Tintoretto, Caravaggio, Piranesi, Friedrich e poi Munch, Cézanne, Morandi, Burri, Kiefer, Samorì… un fil rouge attraversa questi artisti in quel sentire dell’arte che sfugge a qualsiasi classificazione di tempo, spazio e luogo.
Il loro sguardo visionario è un fuoco che arde nell’incontro col mondo e tutta l’opera diventa così una zattera dove i naufraghi si spingono alla ricerca di un approdo per la vita, riapparendo e ricreandosi ogni volta in universi possibili. La loro espressività artistica da sempre stupisce e scuote, scardina le pro­spettive per crearne di nuove, interroga l’esistenza e ne ascolta il sussurro, l’invocazione o il grido.

In un viaggio a sua volta visionario e arrischiato, il racconto di questi artisti, tratteggiati in un itinerario libero, è un invito a cogliere quella misteriosa luce che apre alle vertigini dell’arte. Ma quando le parole non bastano più, come diceva Rilke, solo un’altra espressività artistica può dar voce all’invisibile che si cela nell’evidenza visibile. L’incontro con le opere si svela allora nella poesia e nella prosa di Davide Rondoni, uno dei maggiori poeti contemporanei, nella «speranza di un ritorno che non lasci più uguali».


ROBERTA TOSI, storica e critico d’arte

Curatrice di mostre, svolge incontri e cura eventi d’arte. Ha scritto per testate culturali nazionali e collabora con riviste online. È stata vicedirettrice di PitturAntica (Belriguardo Edizioni) e ha collaborato con la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti di Verona.  Per Odoya editore ha pubblicato Tintoretto. L’artista in Italia (2019), Parmigianino. L’artista in Italia (2021) e Artisti visionari (2022). Tra le sue pubblicazioni ricordiamo L’arte di Tolkien (Alcatraz, 2018), il primo saggio italiano dedicato all’attività di illustratore e disegnatore dell’autore britannico.

DAVIDE RONDONI, poeta

Suoi recenti vo­lumi di poesia sono Apocalisse amore (Mondadori 2008, 2021) e La natura del bastardo (Mondadori 2016).
Tra i saggi: Cos’è la natura? Chiedetelo ai poeti (Fazi, 2021),  E come il vento. L’infinito, lo strano bacio del poeta al mondo (Fazi 2019), Noi, il ritmo (La nave di Teseo 2018), Contro la letteratura (Bompiani 2016), Nell’arte, vivendo (Marietti 1820, 2012). È autore di teatro e di traduzioni (Baudelaire, Rimbaud, Péguy, Shakespeare, Jiménez e altri). Ha fondato e diretto il Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna. Collabora come editorialista con giornali, radio e televisioni. Ha scritto in versi e in prosa su numerosi artisti del passato e della contemporaneità.

in calendario

  • gio 02 feb ore 21:00

Per riduzioni sui biglietti, promozioni e convenzioni si veda la pagina biglietti


ISCRIZIONE NEWSLETTER


Per essere sempre aggiornati su variazioni e novità di eventi, sia presso modus che in altri spazi teatrali invernali ed estivi, e per iniziative, promozioni e sconti, iscrivetevi alla newsletter di modus.
Clicca qui per iscriverti


L'Evento fa parte del percorso


Main Sponsor e Partner della Stagione Culturale


repliche compiute