Musica

Claudia Bidoli , Reverse Ensemble e Enrico de Angelis

LOST IN TRANSLATION

Belle e fedeli, canzoni tradotte
da ogni lingua

voce Claudia Bidoli
chitarra elettrica Enrico Terragnoli
basso acustico Teo Ederle
batteria Nelide Bandello
voce narrante Enrico de Angelis
Teatro Verona
Dalla Russia al Cile, passando per Europa, Africa, Nordamerica e Centroamerica, vogliamo dimostrare che anche delle canzoni esistono traduzioni cantabili "belle e fedeli".

Applicato alla canzone, infatti, l’istituto della traduzione viene spesso guardato con sospetto, mentre è ovviamente accettato in tutti gli altri campi che presuppongo una lingua a noi straniera, dalla narrativa al cinema alla stessa poesia. Probabilmente non avremmo mai capito Tolstoi, Saffo o i film di Kurosawa, se qualcuno non ce li avesse tradotti.

Noi vogliamo farvi capire con facilità e immediatezza, oltre che ovviamente con correttezza e piacevolezza, anche Brecht e Brel, Cohen e Dylan, Silvio Rodriguez e Bulat Okudžava, Vinicius de Moraes e Violeta Parra, e così via. Sappiamo bene che la diffidenza è nata anche da un malcostume invalso soprattutto fino agli anni ‘60, quello di versioni italiane del tutto casuali ed arbitrarie, spesso al limite del ridicolo, motivate solo da interessi puramente affaristici; ed è obiettivamente giustificata dalla reale difficoltà di restituire lo spirito originale rispettando anche le necessità metriche e ritmiche, che nella lingua italiana trovano effettivi ostacoli.

Ma i grandi traduttori ci sono stati anche da noi, ci basti citare Sergio Bardotti, Gino Paoli, Francesco De Gregori, Duilio Del Prete, Ivano Fossati, Gino Negri, Alessio Lega, Alberto Patrucco, Meri Lao e tanti altri. Grazie a loro possiamo proporvi in questa serata, dopo un lungo lavoro di preparazione, un viaggio intercontinentale in musica dalla Russia all’Europa intera, da Capoverde al Nordamerica, da Cuba a tutto il Sudamerica, ma eccezionalmente tutto in lingua italiana perfettamente cantabile.

Artefici del concerto sono alcuni tra i massimi protagonisti della musica a Verona: intorno alla voce di Claudia Bidoli, la chitarra di Enrico Terragnoli, il basso di Teo Ederle, la batteria di Nelide Bandello.


Da alcuni anni il giornalista Enrico de Angelis conduce un’opera di valorizzazione delle risorse musicali di cui il nostro territorio è ricco, soprattutto riguardo al parco di eccellenti voci femminili e di straordinari strumentisti che Verona può vantare.

Accogliendo disinteressatamente le proposte di queste cantanti e di questi musicisti, ha progettato numerosi spettacoli nel campo di suo maggior interesse, la canzone d’autore, divulgando dal palco la materia con la sua stessa voce, in sinergia con le voci e gli strumenti che contemporaneamente la esemplificano dal vivo.

Questa rassegna di 11 mercoledì che il Modus propone vuole essere una sorta di riepilogo rappresentativo di tali esperienze, spaziando dai classici cantautori italiani agli straordinari esperimenti di poesia e letteratura messe in musica, dalla canzone francese alla bossanova, dalle prove più riuscite di canzoni straniere portate in italiano alla rievocazione di passaggi storici fondamentali, fino a toccare specifici contenuti tematici come l’ecologia e l’antimilitarismo, il tutto sempre riproposto attraverso la visuale e la sensibilità femminile delle 11 cantanti, una per ciascuno degli spettacoli.

Con il Patrocinio del Comune di Verona
Assessorato alla Cultura

Comune di Verona Teatro Modus Spazio

Main Sponsor e Partner della Stagione Culturale

Main Sponsor di Stagione
L_A_Parteners
In collaborazione con
Comune-Verona-Modus-Teatro-Castelletti
Sponsor Tecnici
Grafiche Aurora MODUS sponsor OFFICIAL-m2app-Modus Verona per sito

repliche compiute

  • mer 15 mag 2024