Danza

LPP_Project Dance Company

WHY NOT?

ovvero Perché no?

con Martina Bianchi, Cristina Casilli, Andrea Morando
coreografia e regia Katia Tubini
Teatro Verona
Voler restituire voce alla libertà di scelta di ciascuno di vivere l'essere femminile, anche fuori dagli schemi, senza il timore di essere giudicati.

La condizione dell’essere madre è un atto di libera scelta.
La condizione di non essere madre è un atto di libera scelta.
La condizione di come essere donna è un atto di libera scelta.
La condizione di come essere è un atto di libera scelta.

In questo spettacolo la gestazione viene intesa non solo come “il periodo in cui l’embrione si sviluppa nel corpo della madre”, ma anche come processo di creazione di un’opera, di una personalità, di una ideologia.

Liberamente ispirato anche dalle vicende narrate nel libro Madri comunque” della scrittrice veronese Serena Marchi, lo spettacolo desidera dare alle donne, e perché no, anche agli uomini, la possibilità di non essere giudicati per le scelte fatte con consapevolezza.

Musica: Le sacre du printemps di I. Stravinsky

in calendario


Per riduzioni sui biglietti, promozioni e convenzioni si veda la pagina biglietti


ISCRIZIONE NEWSLETTER


Per essere sempre aggiornati su variazioni e novità di eventi, sia presso modus che in altri spazi teatrali invernali ed estivi, e per iniziative, promozioni e sconti, iscrivetevi alla newsletter di modus.
Clicca qui per iscriverti


L'Evento fa parte del percorso

Sponsor e Partner del Percorso

Con il contributo e il patrocinio di
Comune Verona Pari Opportunità Modus
Con il patrocinio di
consulta-associazioni-femminili-modus-verona
Con il sostegno di
mamelistrasse-verona-modus

Main Sponsor e Partner della Stagione Culturale


repliche compiute

  • ven 26 feb 2021
  • ven 26 feb 2021
  • sab 16 ott 2021